Home / Quando muore un gatto o un cane che fare?

Quando muore un gatto o un cane che fare?

La morte di un animale domestico, come un cane o un gatto, è un momento di grande sofferenza. Normalmente si sta molto male quando un animale al quale si era affezionati ci lascia: purtroppo però è una fase della vita.

Si può cercare di diminuire il trauma dando una degna sepoltura all’animale e scegliendo un rito che possa ricordarlo in modo dignitoso e che permetta di salutare l’animale al meglio, riducendo il dolore della perdita con la consapevolezza che gli si ha dedicato qualche momento per l’addio.

cremazione animali domestici

La cremazione dei cani e dei gatti è la soluzione migliore per dire addio ai propri amici a quattro zampe in modo assolutamente sicuro, legale, e certamente meno traumatico: è anche possibile ottenere l’urna delle ceneri direttamente a casa, in modo da tenere sempre con sé un ricordo degli amici animali.

Quando l’animale muore, è possibile contattare il veterinario che attesta la morte dell’animale ed emette un certificato di decesso. Questo passaggio è obbligatorio, se non si vuole incorrere in sanzioni, così come è obbligatorio smaltire il corpo a norma di legge.

La cremazione dei cani e dei gatti è un procedimento sicuro ed oggi come oggi, fortunatamente, sono sempre di più le imprese che offrono questo servizio in tutta Italia, rendendo più semplice per tutti accedervi. La cremazione è una scelta sicura (la legge impedisce di smaltire in altro modo i corpi degli animali deceduti) ed è perfettamente conforme alla normativa di legge. Ma come si svolge la cremazione dei cani e dei gatti, quali sono i costi?

La cremazione dei cani e dei gatti: ecco come funziona

A quel punto si contatta un servizio di cremazione dei cani e dei gatti che risponde alle proprie esigenze e si sceglie che tipo di cremazione dare al proprio animale.

È possibile scegliere fra:

    • la cremazione collettiva, che permette di abbattere i costi della cremazione dei cani e dei gatti. In questo caso più salme di animali vengono bruciate assieme: non sarà possibile, di conseguenza, chiedere le ceneri del proprio animale. I costi sono ridotti, in media 50 euro per la cremazione, ma possono variare da ente ad ente. Se non volete le ceneri dell’animale o se avete problemi di budget, questa cremazione dei cani e dei gatti è accessibile davvero a tutti e comunque dignitosa per l’animale.
    • La cremazione individuale. In questo caso la cremazione dei cani e dei gatti avviene individualmente, per ogni animale. Il forno a livello di 1800 gradi incenerisce il corpo: alla fine, dopo che le ceneri son raffreddate, vengono raccolte all’interno di un’urna che si ha precedentemente scelta e che racchiuderà i resti dell’animale. L’urna viene consegnata al proprietario che così potrà seppellirla o tenerla sempre con sé a casa.

 

La cremazione dei cani e dei gatti è ormai accessibile davvero a tutti e si tratta di un modo sicuro, legale, e molto dignitoso per dire addio all’animale domestico che ci è stato accanto spesso per molti anni.